El Taquin Dumiladersèt

L'išulot in meš a Ada Num del Burg e quei de la Madalena

Nel periodo dell'ultima guerra mondiale, Enrico"Kilu"Achilli (1893-1985), editore e scrittore della rivista "Il Rinascimento", acquistò un piccolo paradiso al centro del fiume Adda, poco più a valle del Ponte Vecchio di Lodi, l'Išulot, soggetto de "El Taquin Dumiladersèt" stampato da Sollicitudo per l'Associazione Num del Burg e quei de la Madalena.

A partire dallo scorso anno i volontari di "Num del Burg cun quei de la Madalena" hanno pulito e riordinato il piccolo paradiso, abbandonato a se stesso dopo la guerra e diventato nascondiglio di vagabondi, realizzando un approdo per le barche e un sistema di sentieri interni . Da settembre gli appassionati volontari organizzano visite guidate in barca per permettere ai lodigiani di vedere quest'isola... perchè "un giuièl insì bèl ghe l'ha apéna Lòd".

(Si ringrazia per gli scatti Marco Lecchi, fotografo della Digital Camera School - "CORSI DI FOTOGRAFIA" di Lodi)

Le foto